Accesso utente

Nuovi utenti

  • bryongarling10933
  • numbers49s561663153
  • kaceywsh030052715084
  • gradymorrison383528
  • arronminchin888578

Twitter

Seguiteci anche su Twitter!

Paper Blog

Wikio

Wikio - Top dei blog - Letteratura

Banner

 

 

Home | Archivio mensile ed annuale

febbraio 2016

Dietro la lavagna ( novembre/dicembre )

                                 

Una  lavagna per novembre e dicembre ?
Me ne sarebbero servite altre quattro o cinque vista la penosa rassegna di libri che ci sono stati proposti in questi mesi.
Vorrei veramente sorvolare sui titoli che ci sono stati presentati e incensati nel periodo novembre/dicembre, ma mi riesce difficile sempre far finta di nulla.
Con l’avvicinarsi delle Feste, le case editrici avranno pensato che qualsiasi cosa potesse andare bene per farsi o fare un regalo, magari digitalizzato visto il boom di e-reader e tablet che c’è stato.
E allora ecco tutta una serie di libri odorosi di vischio e di neve che dovrebbero farti passare qualche ora di tranquillità mentre fuori fa freddo.
Ma, donne mie, sarà che di neve non ne ho vista manco un fiocco quest’anno ma di romanzi che mi abbiano scaldato l’anima e il cuore ne ho letti veramente pochi.
Stendo un velo pietoso sulla serie  The Boss di Abigail Barnette. Mi sono fermata al terzo e nemmeno leggendolo per intero e ho messo l’intera serie tra i titoli  da evitare anche nei momenti più demenziali che potrei avere così pure per After di Anna Todd.
Le trame sono talmente… sono talmente e basta, che sarebbe bastato un solo libro per raccontare e sopportare la pochezza della trama e dei protagonisti. Torturarci con cinque è quasi da querela se non avessimo il libero arbitrio di poter scegliere.
Vogliamo poi parlare dei libri raccontati dal punto di vista di lei, da quello di lui, da quello della sorella, da quello del cugino, da quello del fruttivendolo sotto casa … e più ne ha più ne metta?
Che un uomo e una donna abbiano due visioni diverse sulle cose e sulle situazioni lo sa anche la mia Lunetta ormai, che si sciroppa con due occhi sgranati i miei brontolii mentre leggo con lei accucciata al mio fianco. E su, fermiamoci care autrici perché alla fine si stanca solo il lettore in questa maniera e anche il romanzo più gradevole poi risulta pesante e indigesto.

Pollice verso anche per la botta di erotici che ormai escono dagli occhi perfino a me.
Siccome si è arrivati alla frutta anche in questo genere e purtroppo non esiste più l’umiltà di ammettere  che scrivere è un dono per gli altri e non per la propria vanità, ognuno pensa di poterlo fare in qualsiasi modo e su qualsiasi argomento credendo che basti descrivere sesso ( con tutte le varianti e le perversioni possibili) per sfondare e vendere, vendere e ancora vendere.  E poi se ci scappa un film meglio ancora.

Ultimamente io ho trovato poco, veramente poco che meritasse essere letto sia di autrici italiane che di autrici straniere.  Sembra basti prendere una coppia, inserirla in un contesto più o meno ingarbugliato o meglio ancora con un bel po’ di suspense, far fare loro ogni due tre paragrafi un bel po’ di sesso in ogni dove e in tutti i modi ( non si disdegna assolutamente il menage, frusta e giocattolini vari), scrivere di orgasmi multipli, grugniti e urli da lupo mannaro, dimensioni che Siffredi si sogna e il gioco, pardon il libro è fatto. E se ci va male ci scappa la serie…
Quindi amiche care non aspettatevi fuochi d’artificio dalla Trilogia del desiderio di J.Keller  (Wanted, Heated, Ignited), romanzi autoconclusivi ma legati l’uno all’altro perché i tre protagonisti maschili sono soci d’affari. 

Mediocre anche la  trilogia The club di Lauren Rowe (l’ultima uscita è prevista per il 26 febbraio) che racconta la storia  d’amore di Jonas, uomo d’affari alla ricerca di una donna che realizzi e soddisfi tutti i suoi desideri in camera da letto e di Sarah che per mantenersi agli studi lavora in un sito di incontri on line e che lo sfida a farle avere, se ci riesce, una vera soddisfazione sessuale…
Affosso e mi rifiuto di leggere il bombardamento di NA, YA o ancora SM (scuola materna)  che le CE continuano a propinarci senza logica e buonsenso.

Mi dispiace che un paio di autrici italiana abbiano voluto provarci pensando di riuscire a tessere una buona storia e, per me, abbiano fallito miseramente.
Così come molti titoli della collana You Feel… dateci qualcosa di buono vi prego signora Rizzoli/Mondadori e non dei racconti che potrebbero avere come mood “noioso” o “assurdo” e non certo ironico, erotico o emozionante.
Faccio fatica ad accettare e di conseguenza a comprare anche quei libri usciti precedentemente in self e poi pescati da qualche CE.
Perdonatemi … ma credete che possa bastare una drastica correzione grammaticale e una rinfrescatina alla trama per fare quel racconto un libro interessante?
O sono stata sfortunata io perché ho beccato dei bei bidoni riveduti e corretti oppure ci prendono per oche pensando che ci basti vedere il logo di una casa editrice per acquistare ancora lo stesso prodotto.

Ci sono delle  eccezioni, ma lo si capisce subito già nelle uscite auto pubblicate e l’intervento della casa editrice non fa altro che ufficializzare la qualità del prodotto.
Fare magari una scelta più accurata e non di tendenza o di sudditanza a questo o a quell’altro blog aiuterebbe un pochino noi lettrici negli acquisti e a fidarci delle CE.
 

 

50 Sfumature di grigio il Film, recensione a modo mio

La tiratura di questa opera è stata limitata a 2000 esemplari.
Questo esemplare è il numero 1014.

Nei primi anni 90, dopo aver dedicato un indecente numero di ore a letture disdicevoli alternando il più soft Apollinaire al divin Donatien Albert-Juditte Marc le Blanc Genoveffe de Gagliarden Magnific Orc le Mond Alphonse-François de Sade, maggiormente conosciuto come il Marchese de Sade, decisi di investire una cospicua somma delle mie finanze nell’acquisto di quello che poi divenne uno dei miei libri di culto negli anni a venire: “The best of Bizarre”.
Si trattava di una raccolta del meglio del magazine Bizarre di tal John Willie, un artista e fotografo fetish di origine inglese, e della sue opere frutto della produzione avvenuta nella decade 1946-1956.
Dal punto di vista iconografico uno spettacolo allo stato puro, fonte di ispirazione per la nascita di tutto il movimento che ne sarebbe seguito legato al mondo del fetish.

Nelle 159 pagine contenute all’interno dell’elegante brossura color bordeaux si alternavano disegni a fotografie raffiguranti eteree figure femminili intente a cimentarsi con bustini mozzafiato, lingerie estrema, arnesi di tortura e frustini.
I volti delle protagoniste il più delle volte erano pervasi da una sorta di benessere e pace interiore quasi a trasmettere una sorta di resa incondizionata a siffatte pratiche.
Nulla delle loro pose o dei loro sguardi faceva trasparire una costrizione e, cosa altresì importante, non venivano mai accostate a figure maschili, piuttosto in taluni casi ad altre donne.
Si trattava quindi di una scelta personale nella ricerca di un’estetica estrema sì, ma libera e ponderata.
Per la metà degli anni quaranta si trattava di un’emancipazione non da poco e il poter affermare in modo così importante una rivoluzione di costume e sessuale rendeva ancor più unica questa forma di espressione.

Questo preambolo era per parlarvi a modo mio della visione del tanto acclamato e atteso film ispirato al romanzo 50 sfumature di grigio (che non ho letto e che forse non leggerò mai), passato da poco alla televisione. Ovviamente mi ero ben guardato dall'andare al cinema quando era uscito nelle sale e pur avendone da alcuni mesi una copia, per compiacere un dolce donzella, per un motivo o per l’altro avevo sempre rimandato la visione.

Seppur con tanti dubbi (ho cercato di non farmi influenzare dalle altalenanti critiche) qualche giorno fa ho dunque deciso che era giunto il momento adatto a dedicarmici.
Accidenti a me per non aver assecondato il mio istinto…

Pur non avendo grandi aspettative speravo in un prodotto decente senza essere un capolavoro, ma qui abbiamo sfiorato il ridicolo. Chi ha letto il libro ha sin da subito notato una certa difformità tra la storia e i personaggi del romanzo e la loro trasposizione cinematografica. Dakota Johnson è brava e volenterosa nei panni di Anastasia, ma che dire del merluzzo che interpreta Christian Grey? I bastoncini del capitan Findus sono ben più espressivi di lui e certamente emanano una maggior carica sensuale. Non so come fosse mister Grey nel libro, ma questo bamboccione di Jamie Dornan, concentrato sulla messa in piega, è meno Master del mio macellaio, che perlomeno la carne sa come trattarla. Il talento del suo mister Grey, che non lavora mai e fa sesso con la stessa verve di un rappresentante della Folletto a una dimostrazione (in tema scope...) immagino sia quello di indossare bene completi eleganti.


Per carità, quella della fedeltà e della riproduzione di un testo di narrativa al cinema è una questione annosa e irrisolta, per cui solitamente il film per motivi di tempo non riesce a rendere omaggio  come si vorrebbe al progetto originale, ma qui mi sembra che si sia voluto fare un prodottino commerciale ammiccante a tutte quelle donne/ragazze alle prime armi che non hanno la benché minima idea di cosa significhi bondage o feticismo.
Ho sorriso ripensando a quelle donne intente a gemere e toccarsi in sala durante le proiezioni del film in Inghilterra, poverette, chissà a cosa erano abituate per farsi trasportare così intensamente da quei modesti amplessi.
Ciliegina sulla torta la sala rossa, la camera dove ogni desiderio o fantasia diventa realtà! E allora sotto con frustini che non frustano e manette con il peluche. Sembrava la versione Disney del sadomaso per dummies.
Il povero marchese si starà rivoltando nella tomba.

Il difetto fondamentale di questo film (troppi ce ne sono) è quello di spacciarsi per quello che non è e che non sarà mai. Per trattare certi argomenti nel bene o nel male bisogna averli provati sulla propria pelle, o perlomeno averne una conoscenza adeguata attraverso ricerche approfondite e nè la James  né il regista  Taylor-Johnson sembrano avere confidenza con il genere.
Il materiale su cui lavorare era potenzialmente interessante, ma il risultato finale grottesco e incompiuto.
Un modesto consiglio per le donne che parlano in modo sublime del romanzo e del film, evidentemente vi mancano le basi per apprezzare certe pratiche, armatevi di santa pazienza e cercate on line una copia del “mio” libro e magari ne riparliamo.

by Killoran
 

In cerca delle scintilla perduta: lo sfogo della lettrice

Care amiche lettrici,

in questo periodo di lontananza forzata dal blog, oltre alle abbuffate di cibo per la festività, ho cercato di immergermi nella lettura, pensavo che così avrei avuto tanto da condividere con voi e su cui dibattere. Armata di buone intenzioni, di un buono regalo e tanto entusiasmo mi sono lanciata in una maratona di pubblicazioni digitali self e non, privilegiando le autrici italiane e le nuove leve. I romanzi e i racconti pubblicati ogni settimana sono tanti, molti con titoli e copertine accattivanti, tanto che c'è l'imbarazzo della scelta. Mi sono lasciata tentare anche da trame improbabili, quando c'erano delle buone offerte e ammetto che gli 0,99 e gli 1,99 hanno avuto il loro peso negli acquisti.

Bene, vi chiederete voi, dopo questa immersione, come ti senti Lilith? Soddisfatta? Rinfrancata? Esaltata? Niente di tutto questo. La verità è che mi sento più che delusa, mi sento abbattuta. E derubata.

Non sto parlando solo dal punto di vista economico, che pure ha la sua importanza, ma anche da quello intellettuale. Mi sono ritrovata a perdere tempo ed energia sostanzialmente su paccottiglia che mi ha irritata per la pochezza e il pressapochismo delle storie e mi ha spenta dentro per la mananza di qualsiasi vera scintilla.

Da dove cominciare? Dalla sciatteria della forma, piena di errori grammaticali e refusi di ogni tipo, come nemmeno un temino delle elementari? O dalla totale mancanza di inventiva o plasuibilità delle trame, ripetitive o noiose all'inverosimile? Dai protagonisti bidimensionali che sembrano tutti uguali? E come definire certi supposti erotici che sono solo una sequela di scene volgari per nulla sensuali? Ovviamente qui la trama è un optional...

Mi sono incattivita? Forse. Però non mi piace essere presa in giro e certe pubblicazioni mi offendono, perché sono tutte buone a insultare le straniere e inveire contro le traduttrici italiane presunte incapaci, ma quando si tratta di scrittrici italiane che succede? Con dolore devo ammettere che una buona parte delle giovani leve o delle esordienti italiane, che noi sosteniamo sempre, hanno fatto la figura peggiore, non solo nel self, tanto che mi domando quali sono gli attuali criteri di pubblicazione e di giudizio. Sì, perché queste opere vengono presentate come ottime, eccezionali, come grandi successi, incensate da gruppi facebook e da recensioni a 25 stelle su Amazon. Come non cascarci? Che mi serva di lezione, per la prossima volta.

Visto che sono una  blogger non farò nomi, lascio a voi questo privilegio, se vi va. Voi lettrici che come me vi siete sentite prese per i fondelli. Ci sono titoli che vi hanno oltremodo deluso o irritato e che non avete avuto il coraggio di criticare altrove? Potete farlo in calce a questo post, con educazione e rispetto, ma senza omettere il vostro pensiero. Date voce alla vostra insoddisfazione!

   

Oggi in cucina : Piccolo menù per S.Valentino

In tempo per la festa degli innamorati eccovi un mini menù a base di pesce, facile e veloce da fare ma soprattutto molto gustoso.
La carne del pesce che ho scelto, il granchio, ha un  sapore delicato che ben si presta a molte preparazioni, dalle più semplici alle più complesse.
Per contorno oltre all'insalata e alle verdure che troviamo nelle varie ricette, vi propongo un piatto a base di melanzane, molto stimolante e a quanto si dice anche parecchio afrodisiaco, citato anche in un libro di Isabel Allende.

STUZZICHINI ALLA POLPA DI GRANCHIO

8 gambi di sedano
2 grandi cespi di indivia
400 g di polpa  di granchio

120 g di cuori di palma
1 scalogno
1 rametto di coriandolo
1 limone
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
½ peperoncino piccante
sale

Staccate le 8 foglie di indivia più belle e più grandi, lavatele e asciugatele.
Pulite i gambi di sedano eliminando la parte finale della base dei filamenti.
Scolate la polpa di granchio e sminuzzatela, scolate i cuori di palma e tritateli fino a ridurli quasi in crema.
Sbucciate il  limone, spellate al vivo gli spicchi, tagliate la polpa a dadini molto fini, eliminate i semi, quindi amalgamatela con il granchio, i cuori di palma, le foglie di coriandolo tritate e condite con il sale.
Pulite lo scalogno, passatelo al mixer assieme al peperoncino, trasferite il tutto in una padella e fate insaporire con l’olio extravergine per 8 minuti evitando che colorisca troppo, conditevi il composto preparato.
Riempite i gambi di sedano e le foglie di insalata con in composto condito e servite.

SPAGHETTI AL GRANCHIO

400 g di spaghetti
300 g di polpa di granchio (in scatola)
1 cipolla
1 gambo di sedano
3 cucchiai di olio extravergine di oliva
1 bicchiere di spumante brut
1 rametto di dragoncello
sale
pepe
 
Affettate a velo la cipolla sbucciata e lasciatela appassire a fuoco lento, nell’olio extravergine. Pulite il sedano, eliminate le estremità e tagliatelo a dadini molto piccoli.
Unitelo al soffritto e fatelo ammorbidire per circa 10 minuti mescolando spesso.
Scolate la polpa di granchio e sminuzzatela, aggiungetela al soffritto, alzate la fiamma e fatela insaporire per circa 2-3 minuti.
Unite lo spumante, il dragoncello lavato e tritato e fate cuocere per 7-8 minuti a fuoco vivace.
Salate e pepate e conditevi gli spaghetti cotti al dente.

POMPELMI ALLA POLPA DI GRANCHIO

4 pompelmi rosa grandi
400 g di polpa di granchio
24 cozze
24 vongole
16 fasolari
4 cucchiai di olio extravergine di oliva
1 cucchiaio di aceto balsamico
il succo di 2 limoni
1 spicchio di aglio
1 mazzetto di erba cipollina
sale
pepe

Tagliate i due pompelmi e svuotateli, tenete le mezze bucce che fungeranno da coppette.
Levate gli pellicine dagli spicchi e fatene metà a dadini.
Scolate la polpa di granchio, mettetela in una ciotola e sminuzzatela con una forchetta.
Tritate finemente l’erba cipollina.
Mettete cozze, vongole e fasolari in un tegame con un dito di acqua e l’aglio, fateli aprire a vapore e sgusciateli.
Sistemate in ogni mezzo pompelmo un fondo con la polpa di granchio, pepate e spruzzate un po’ di succo di limone. Riempite con molluschi e dadini di pompelmo.
Emulsionate olio, aceto, il succo di limone rimasto, erba cipollina, sale e pepe.
Irrorate con l’emulsione e servite.

INSALATA DI GRANCHIO

400 g insalatina
400 g di champignons
200 g olive nere o verdi
 400 g di carote a rondelle surgelate
1 vasetto di sottaceti misti
2 pomodori o pachino
300 g di polpa di granchio
capperi sotto sale
200 g di maionese
prezzemolo
2 limoni
sale
Lessate separatamente carote, piselli e fagiolini in acqua salata, scolateli al dente e metteteli in un’insalatiera.
 Affettate i sottaceti, pulite delicatamente i funghi con un telo umido e tagliateli a fettine, quindi unite tutto insieme alle verdure.
 Aggiungete la polpa di granchio sgocciolata a pezzetti e distribuite due cucchiai di capperi sotto sale.
 In una ciotola, amalgamate la maionese con il succo di limone e il prezzemolo tritato. Unite all’insalata i pomodori tagliati a fettine, decorate con qualche ciuffetto di prezzemolo e servite.

MELANZANE ALLO SCEICCO

2 di media grandezza grigliate
3 cipolle
4 cucchiai di olio d'oliva
3 pomodori
3 spicchio d'aglio
un pizzico di chiodi di garofano (a piacere)
2 cucchiai di zucchero
60 gr di parmigiano o pecorino grattugiato
sale
pepe
burro

Tagliate la cipolla a fettine sottili, schiacciate  l'aglio e si fate soffriggere nell'olio extra vergine di oliva.
Unite i chiodi di garofano(a piacere), lo zucchero, il sale ed il pepe.
Coprite con il coperchio e si fa cuocere a fuoco basso per 3 minuti e se occorre aggiungere un goccio d'acqua.
Tagliate a fettine le melanzana e grigliarle.
Tagliare poi  anche i pomodori a fettine sottilissime.
In una pirofila imburrata  mettere uno strato di melanzane, salare e ricoprire con parte del trito di cipolla e aglio e cospargere con un po' di formaggio grattugiato.
Poi altro strato di pomodori,  cipolla, aglio e formaggio grattugiato.
Terminare con qualche ricciolo di burro.
Coprire la pirofila con un foglio d'alluminio e infornare a 180° per 30 minuti.
Scoprire e cuore per 5/7 minuti a grill.
 

Febbraio da leggere

E’ iniziato un nuovo anno e con un poco di ritardo rieccoci qui, non ancora del tutto operative ma piene di voglia di ricominciare il viaggio assieme a voi con i nostri amati libri e le nostre consuete rubriche.
Un grazie di vero cuore a tutte le amiche che in queste settimane ci hanno fatto sentire la loro presenza e il loro affetto. Siamo qui, siamo tornate.

Ho pensato molto in questo periodo a cosa proporvi come curiosità ad ogni inizio del mese nel presentarvi le uscite in libreria e alla fine mi sono orientata verso l’astrologia. L’astrologia occidentale trae spunto dal movimento dei pianeti, dalla posizione delle stelle, dal mutare del cielo e divide i 12 segni astrologici nei 4 elementi di natura: acqua, terra, fuoco e aria.
Ma altre culture hanno guardato altrove per trarre le proprie previsioni e placare le ancestrali ansie dell’animo umano.
E un po’ per gioco e un po’ per curiosità vi proporrò nei prossimi mesi le idee di due civiltà che avevano costruito il loro ideale di vita nel pieno rispetto della natura e della vita sotto ogni aspetto o forma: i Celti e i Nativi Americani.
Gli antichi Celti associavano ai giorni dell’anno un albero le cui virtù avrebbero influito sui nati in quel particolare giorno. Il calendario celtico è diverso da quello abitualmente usato in gran parte del mondo e prevede che  il primo giorno dell’anno coincida con il primo giorno di novembre.
I Nativi Americani invece, anziché guardare in su e così lontano verso le stelle, prendevano come punto di partenza la terra, gli animali e le stagioni, studiando l’ambiente che è fonte continua di divenire e quindi di vita e di morte.
In un prossimo post inserirò tutte le caratteristiche dei vari elementi che sono state attribuiti dagli antichi Celti e dai Nativi agli alberi e agli animali.
Ogni notizia e curiosità che vi propongo sono tratte da libri specifici editi da Il Punto d’Incontro editore.

Oroscopo celtico

2 / 11 gennaio : ABETE
12/ 24 gennaio : OLMO
25 gennaio/ 3 febbraio : CIPRESSO

4 /8 febbraio : PIOPPO
9/ 18 febbraio : CEDRO
19/29 febbraio : PINO

 

Oroscopo pellerossa

22 dicembre/9 gennaio :  OCA POLARE
20 gennaio/18 febbraio : LONTRA
19 febbraio/ 20 marzo :  LUPO

 

 

 

Non ho letto molto in questo periodo per cui mi è un po’ difficile esprimere un giudizio sulle letture uscite fino ad ora, ma dovrei riuscire a imbastire un po’ di pillole e la malefica lavagna…promesso.
Diamo un’occhiata alle uscite di febbraio, anche se in ritardo…
Vi confesso che mi cadono le braccia e se non avessi male il ginocchio pure quello sarebbe in caduta libera.
Troppi, troppi new adult e quei pochi libri che si salvano da questa lista entrano in quella di ennesime puntate di erotici incolori e piatti, mediocri tentativi quasi sempre mal riusciti e scopiazzati anche male da libri che ci hanno fatto sognare e sospirare. Ho letto, forse perché erano corti e tempo ne avevo poco, alcuni italiani… stendo un velo pietoso qui e non aggiungo altro ma mi ripropongo di affrontare l’argomento nella lavagna.

 

Il giardino delle rose di Susanna Kearsley

Dopo la morte della sorella Katrina, Eva, giovane stella del cinema, decide di abbandonare la California per fare ritorno in Cornovaglia, nella casa della loro infanzia e delle estati spensierate. Nonostante gli anni trascorsi oltreoceano, Eva sa che il legame che la vincola a quei luoghi è indissolubile. Ma in quella casa aleggiano anche i fantasmi del suo passato... e non solo. Tra le antiche mura Eva avverte delle presenze, gli spiriti di coloro che vi hanno vissuto prima della sua famiglia, fin dal XVIII secolo. È un dono inaspettato, che le permette di scivolare tra le pieghe del tempo e incontrare uomini e donne di altre epoche, per scoprire esistenze lontanissime dalla sua. Esistenze come quella di Daniel Butler, un uomo affascinante e gentile morto molto prima che lei nascesse. In un turbinio di emozioni che mai avrebbe pensato di provare, Eva metterà in discussione il suo posto nel presente: dovrà scegliere tra la vita come lei la conosce e un passato lontano e ignoto, dal quale però si sente irresistibilmente attratta. Un romanzo che vi rapirà con le sue incantevoli atmosfere, un amore indimenticabile che supera i confini del tempo.

I desideri nascosti del  cuore di Mary McNear ( romance contemporaneo)

Dopo dieci anni, Allie Becket fa ritorno nella casa di famiglia, a Butternut, sulle rive del lago dove ha trascorso gli spensierati anni dell’adolescenza. Ha promesso a Wyatt, il suo bimbo di cinque anni, che lì saranno felici. Lo ha promesso anche a sé stessa, dopo la morte del marito in Afghanistan. La casa sul lago custodisce tanti ricordi ed Allie spera di aver fatto la scelta giusta, per entrambi. All’inizio tutto sembra andare per il meglio. Allie ritrova i vecchi amici e conoscenti mentre l’intera comunità accoglie con gioia il suo ritorno. In paese ci sono anche dei nuovi arrivati, come Walker Ford, un uomo in apparenza egoista ma che ben presto si affezionerà al piccolo Wyatt e diventerà qualcosa di più che un semplice amico per Allie. La sfida, però, non si farà attendere. Durante le lunghe e assolate giornate estive, Allie dovrà fare i conti con il suo passato per essere pronta a vivere il presente e liberare i desideri nascosti nel suo cuore. Una storia romantica e incoraggiante che ci ricorda come ogni donna possa trovare dentro di sé la forza per andare avanti.

My dilemma is you 2 di Cristina Chiperi  (new adult)

Se durante le vacanze di Natale la storia d’amore tra Cris e Cameron sembrava andare a gonfie vele, con l’inizio della scuola riprendono i dubbi e i litigi di sempre. La competizione con Susan fa sentire Cris una nullità, ma soprattutto è il nome di Carly a rimbombarle in testa. Cosa ha significato quella ragazza per Cam? E perché tra i corridoi della scuola si sussurrano strani commenti? C’è qualcosa che sfugge a Cris, un mistero che è intenzionata a risolvere al più presto. In compenso, si sta ambientando a Miami e sente che la città le appartiene un po’ di più. Le amicizie nate negli ultimi mesi stanno diventando vere e profonde, il gruppo sempre più unito. Nuove e vecchie conoscenze riempiono le giornate di Cris, tra queste Austin, dolce e premuroso, e Cloe, la migliore amica di Cam, tornata a vivere a Miami dopo un anno trascorso a New York. Inutile dire, però, che fino a quando il rapporto con Cameron somiglierà a un giro sulle montagne russe, tutto il resto avrà poca importanza. In una storia fatta di picchi altissimi e vertiginose cadute, testa e cuore sono in lotta tra loro: riuscirà Cris a metterli d’accordo?
 

                                             

Al centro dell'universo di Morgan Matson ( young adult)

Emily ha deciso di correre qualche rischio per trascorrere l'estate più travolgente della sua vita. Prima di Sloane, Emily non andava alle feste, parlava a malapena con i ragazzi, non aveva mai fatto niente di folle. Ma Sloane, un vero e proprio "tornado sociale", è la migliore amica che si possa avere e l'ha tirata fuori dal suo guscio. Eppure, poco prima di quella che doveva essere un'estate epica, Sloane... scompare. Lascia solo un elenco  di cose da fare: tredici bizzarri punti, come per esempio: Raccogliere mele durante la notte. Va bene, abbastanza facile. Ballare fino all'alba. Perché no? Baciare un estraneo. Che cosa?! Ma senza Sloane, Emily potrà farcela? Chissà cosa potrà succedere, con tutta un'estate davanti e l'inaspettato aiuto dell'affascinante Frank Porter...

Non riesco a dimenticarti di Penelope Douglas (The fall away 4) new adult
K. C. Carter ha sempre seguito le regole, fino a quest'anno, quando per un errore è costretta a lasciare il campus e a trascorrere l'estate nel paesino in cui è nata, per adempiere ai servizi utili alla comunità: così ha ordinato il tribunale. Ma non è l'unica difficoltà a cui far fronte al suo arrivo: al nome di Jaxon Trent risponde il peggior tipo di tentazione che si possa immaginare, ed è esattamente ciò da cui K. C. è riuscita a stare  lontana fin dai tempi del liceo. Lui non l'ha mai dimenticata, anche perché è l'unica ragazza a non essere mai uscita con lui e ad avergli detto sempre di no. Quando il caso riporta K. C. nella sua vita, le cose non sono però semplici: avvicinare K. C. è davvero complicato, controllata com'è da sua madre, ma Jaxon scalpita dal desiderio e le idee per eludere la sorveglianza non gli mancano.

Irresistibile attrazione di Evie Hunter (Pleasures 4)  (romance erotico )

Roz Spring è un’attrice, una donna dai mille volti che sa come cavarsela in qualunque situazione. Ma dopo essere stata testimone di un omicidio, persino una come Roz si ritrova con le spalle al muro, costretta a nascondersi per paura che l’assassino torni a cercarla.
Andy McTravish, uomo dal fascino oscuro e pericoloso, ha rinunciato a una vita di privilegi per mettersi alla prova e ora lavora in un’agenzia di sicurezza internazionale. Quando le strade di Roz e Andy si incrociano, lei ha bisogno di protezione e lui di una finta fidanzata che gli consenta di sottrarsi alle pressioni della famiglia. La soluzione è semplice: fingeranno di essere una coppia. Ma l’attrazione tra loro è immediata e irresistibile, e quello che è cominciato come un rapporto professionale non ci mette molto a trasformarsi in un gioco intimo e sensuale. Nonostante il pericolo in agguato, Roz e Andy si spingeranno oltre i limiti del piacere e scopriranno che nessuna barriera può contenere la violenta passione che li ha travolti. Così, mentre tentano di sopravvivere, una domanda inizia a ossessionarli: cosa accadrà quando sarà tutto finito e non sarà più necessario fingere?

99 Giorni di K.A. Tucker (Burying water 1) (new adult)

Abbandonata nella campagna dell'Oregon, dove la credono morta, una giovane donna sfida ogni previsione e sopravvive, ma quando si sveglia non ha alcuna idea di chi sia, o di cosa le sia successo. La donna si dà il nome di Acqua, per l'unico piccolo segno che compare sul suo corpo, il solo indizio di un passato che non ricorda. Accolta da Ginny Fitzgerald, una signora irascibile ma gentile che vive in una fattoria, Acqua comincia lentamente  a ricostruire la propria vita. Ma mentre cerca di rimettere insieme i frammenti, altre domande si fanno strada nella sua mente: chi è il vicino di casa, che in silenzio lavora sotto il cofano della sua Barracuda? Perché Ginny non gli fa mettere piede nella sua proprietà? E perché Acqua sente di conoscerlo? Jesse Welles non sa quanto tempo ci vorrà prima che la memoria di Acqua riaffiori. Per il suo bene, Jesse spera che non accada mai. Per questo cerca di tenersi alla larga da lei. Perché avvicinarsi troppo potrebbe far riemergere cose che è bene lasciare sepolte. Ma si sa, l'acqua trova sempre una strada per tornare in superficie...

Amore non corrisposto di Sarah Ockler (young adult )

Lucy ha imparato un'importante lezione dai giornali scandalistici che tanto ama: evitare le luci della ribalta e custodire gelosamente i propri segreti. Un sistema che ha ben funzionato per tutto il liceo. Ecco perché, quando la sua migliore amica Ellie si ammala poco prima del ballo di fine anno e le chiede di accompagnare il suo fidanzato Cole, Lucy preferisce non dirle che il suo programma per la serata era fare fuori zombie a un gioco  online e che odia l'idea di doversi mettere in tiro per la festa. E soprattutto che è segretamente innamorata di Cole fin dalla notte dei tempi. Ma le cose andranno in modo imprevisto: lui la bacia alla fine del ballo, Lucy è raggiante, ma sa di dover confessare alla sua amica Ellie ciò che è successo. Prima ancora che riesca a parlarle, però, qualcuno posta sulla sua pagina Facebook le foto della sua serata romantica con Cole insieme a un sacco di commenti maliziosi. Nel giro di due giorni, Lucy si è già fatta la nomea di essere una poco di buono, una che pugnala gli amici alle spalle, una narcisista... Cosa potrà fare per tenersi Cole e non perdere la faccia?

Il mio sogno proibito di Monica Murphy (Reverie 1) (new adult)

“L’ho sempre saputo, fin dal primo momento in cui l’ho vista. Era la ragazza perfetta per me, l’unica che desiderassi, la sola che avrei mai potuto amare. Lei è la luce, io sono le tenebre. Lei è innocente, io mi sono macchiato di fin troppe colpe. Lei è buona, io cattivo. Lei è un sogno che si avvera, io l’incubo che la tormenterà ogni notte. Veniamo da due mondi diversi. Eppure è me che vuole, perciò ci teniamo stretto quello che abbiamo, finché è possibile. Lei è il mio amore segreto, e io sono il suo. Ma il problema è che i segreti non restano mai tali a lungo. E quando scopriranno che stiamo insieme, dovremo fare di tutto per metterci in salvo. Io non la lascerò nelle loro mani, perché Reverie Hale è mia”.

La mia fantastica scelta sbagliata di Molly Mc Adam (new adult)

Chase Grayson non è mai stato interessato ad avere un rapporto che durasse più di una notte. Ma poi s’imbatte in una ragazza dagli occhi grigi, l’immagine dell’innocenza, e tutto cambia. Dal momento in cui Harper apre bocca per fargli sapere quanto lui la disgusti, Chase è perso di lei. Una principessa merita un principe azzurro che possa realizzare i suoi sogni. Non un tipaccio che trasformi la sua vita in un incubo. Per questo Chase decide di farsi da parte. Ma tutte le sue buone intenzioni vacillano quando Harper sembra innamorarsi del ragazzo che lui considera come un fratello. Chase vorrebbe proteggerla allontanandola da sé, ma non riesce a sopportare di vederla con qualcun altro. Quando toccherà a Harper scegliere tra i due, Chase sarà in grado di fare un passo indietro e rinunciare a lei, se questo significa renderla felice?

Promettimi che accadrà di Isabella Spinella ( romance contemporaneo)
Bianca e Carlo si incontrano per la prima volta da bambini, una sera d'estate in riva al mare, durante una festa di paese in Calabria. Purtroppo Carlo rischia di ustionarsi, ma l'incidente è solo all'apparenza grave. Eppure negli occhi di Bianca, bambina, l'immagine del fuoco s'imprimerà in modo indelebile. Dopo quella volta non si vedranno più, ma entrambi conserveranno il sapore dolce degli sguardi che si sono scambiati. Sono passati tanti  anni e entrambi vivono a Roma: Bianca lavora come assistente di un politico, con il quale ha una storia agli sgoccioli; Carlo invece è uno psicoterapeuta stimato che si dedica al volontariato, con nessuna relazione importante alle spalle. Sarà proprio il suo lavoro a farli ritrovare, ma in un modo che sembra riproporre l'evento che entrambi vissero da bambini: un incendio, una casa che brucia, un uomo, Carlo, che è intrappolato lì dentro. E una donna, Bianca, che questa volta può davvero salvarlo.

Insieme per amore  di Lauren Rowe (The Club n.3) (romance erotico)

«Non c’è mai stato un amore come il nostro e mai ci sarà. La nostra è la più grande storia d’amore mai raccontata. I nostri sentimenti sono puri e autentici, noi siamo lo stupore degli dèi».
Jonas Faraday continua a lottare contro i suoi demoni personali, ma non è più solo nella sua battaglia. Accanto a lui ora c’è Sarah e non può rischiare di perderla. Giungerà mai per Jonas il momento della redenzione?

Il ritorno di June Gray (3 serie Disarm)  romance contemporaneo

Julie Keaton ha avuto tutto dalla vita: un ottimo lavoro in una nuova città e, cosa più importante, un brillante futuro con il suo fidanzato, Jason Sherman. Almeno fino al giorno in cui lui non viene ucciso in Afghanistan. In un momento, la sua vita perfetta si trasforma in una tragedia, e tutto quello che Julie vorrebbe per sé è solo di essere morta insieme a Jason. Passano gli anni, ma lei non riesce a fare pace con il vuoto lasciato dalla  sua scomparsa. Ormai si è chiusa al mondo esterno per proteggere l'unico amore che le è rimasto: suo figlio. Ma quando Julie incontra il misterioso Neal, ricomincia a provare un po' di speranza, e pian piano questo sentimento si trasforma in qualcosa di molto più intenso. Neal, però, nasconde un pericoloso segreto che ben presto Julie scoprirà. Riuscirà la donna a dimenticare Jason e ad abbandonarsi a una nuova storia con Neal o resterà per sempre legata al suo doloroso passato?

Amore senza regole (Sexy Lawyers 3) di Emma Chase  (new adult)

Quando Brent Mason guarda Kennedy Randolph, non vede la goffa e dolce ragazza con cui è cresciuto, ma una donna splendida, sicura di sé… che non esiterebbe a schiacciare le sue parti intime con le sue Louboutin. Quando Kennedy guarda Brent, tutto quello che vede è l’adolescente egoista, che sembra uscito da un catalogo di moda, che l’ha umiliata al liceo, insieme alla maggior parte della gente che a quel tempo rendeva la sua vita un inferno. Ma ora non è più un’emarginata, adesso è un procuratore con una lunga scia di successi alle spalle. Forse è arrivato il momento di far vivere anche a Brent un piccolo inferno. Le cose però non vanno esattamente come ha previsto. Perché gli occhi di Brent, puntati su di lei, la fanno solo accendere di desiderio. Tanto da domandarsi se anche nell’intimità sia così passionale come in un’aula di tribunale…

Tutto ma non il mio tailleur di Cecile Bertod (chick lit)

Trudy Watts ha tutto quello che ha sempre sognato: un lavoro in banca che la soddisfa, un ragazzo fantastico e un appartamento in una delle zone più alla moda di Londra. Non cambierebbe nulla, neanche gli orari impossibili in ufficio. Dopo sei anni dalla sua assunzione, quando ormai sembra stia per arrivare la tanto attesa promozione e il suo matrimonio con Horace è vicino ecco che la catastrofe le piomba addosso. E Trudy viene trasferita in una sperduta cittadina della Scozia. L’arrivo è traumatico: detesta tutto e tutti e desidera solo scappare via. L’unico luogo in cui rifugiarsi è un piccolo pub, il cui giovane proprietario si diverte non poco a punzecchiarla. Ed è proprio lì che forse, improvvisamente, la sua vita cambierà.

Infinito + 1 di Amy Harmon (new adult)
Bonnie Rae Shelby è una superstar. È ricca, bellissima e famosa. E desidera morire. Finn Clyde è un signor nessuno. È brillante e cinico. Ma è completamente a pezzi. E tutto ciò che vuole è la possibilità di vivere ancora. Finn ha un passato con cui confrontarsi, Bonnie un futuro che non vuole affrontare. Un ragazzo, una ragazza, una strana serie di circostanze impreviste e una scelta: voltarsi dall’altra parte e ignorare ogni cosa o tendere la mano e rischiare tutto. Così, mentre il ticchettio di un orologio scandisce il tempo della scelta, inizia la loro avventura, un viaggio che cambierà per sempre le loro vite. Infinito + 1 è un romanzo romantico e struggente sulle infinite possibilità dell’amore, l’ultimo della ormai consacrata e amatissima autrice Amy Harmon.

La prima cosa bella di Dante B. (new adult)

Esiste solo l'amore non corrisposto: questa è la convinzione di Dante Berlinghieri, ventunenne nerd appassionato di cinema e fumetti. Tra una birra nel solito posto, un esame all'università e una sosta in fumetteria, la sua vita scorre più o meno tranquilla.
Ma una sera come tante, in uno dei soliti posti, arrivano anche delle ragazze e da quel momento il mondo di Dante verrà completamente capovolto. Si ritroverà promosso al ruolo di regista in un film amatoriale, si innamorerà senza essere riamato, e a sua volta non ricambierà una ragazza che invece si innamora di lui. E in un susseguirsi di eventi imprevisti e imprevedibili, Dante scoprirà che nulla è come aveva immaginato

La libreria dei desideri di Claire Ashby ( romance contemporaneo )

Meg Michaels, giovane proprietaria di una libreria, si sta leccando ancora le ferite per aver chiuso, una dopo l’altra, due storie con due uomini sbagliati. Durante una festa a casa di amici conosce Theo Taylor, un medico dell’esercito in congedo, che per puro caso scopre il suo segreto: Meg è incinta. Theo è stato ferito in guerra e sembra un tipo scontroso e orgoglioso, ma nasconde in realtà un lato dolce, discreto e premuroso. Tra i due, giorno dopo giorno, nasce un legame strano, fatto di dettagli e confessioni, di comprensione… e di una straordinaria attrazione fisica che coglie entrambi di sorpresa. Tra uno scaffale da riordinare, una pila di bestseller da spolverare e una vita che nasce, Meg sarà capace di darsi di nuovo la possibilità di essere felice?
 

                                                        

Potere esecutivo di Jennifer Probst ( romance contemporaneo)

Logan Grant si è reso conto di essere finito nei pasticci non appena ha messo gli occhi su Chandler. Ha accettato l’affare che lei gli proponeva perché voleva ricavarne un buon profitto ma… adesso è lei che vuole. E accetta di partecipare a un gioco in cui amore, desiderio e potere si mescolano pericolosamente. La posta in gioco sono milioni di dollari, ma Logan riuscirà ad averli solo se otterrà il anche il cuore di Chandler.
Chandler Santell ha sempre evitato uomini ricchi e potenti che credono più nei soldi che nell’amore. Ma quando il suo prestigioso Centro di yoga si trova sull’orlo del fallimento, l’unico uomo che può aiutarla è Logan Grant, il peggior squalo nel mondo della finanza. E Chandler è disposta a tutto per salvare il suo sogno. Proprio tutto.

 

                                  

Gioco di potere di Danielle Steel (romance contemporaneo)

Fiona Carson, laureata a Harvard e amministratore delegato di una delle principali società del Paese – una compagnia miliardaria high-tech con sede a Palo Alto, in California – ha dimostrato di essere una donna di successo in un mondo di uomini. Madre single, fine stratega e grande negoziatrice, Fiona si destreggia ogni giorno tra mille impegni. Dedica ogni minuto di tempo libero ai figli, ma non è facile vivere costantemente sotto pressione ed essere raggiungibile ventiquattr'ore su ventiquattro, per la famiglia come per il lavoro, senza mai staccare.
A qualche chilometro di distanza, Marshall Weston si gode invece i frutti del suo lavoro. Accanto a lui, la moglie Liz: compagna perfetta per un dirigente del suo calibro, ha rinunciato a una brillante carriera da avvocato per dedicarsi alla casa, sostenere il marito e crescere i loro tre figli. Ambizioso, abile e pacato, Marshall sembra incarnare il ruolo del dirigente modello, eppure, per mantenere la sua posizione, nasconde segreti che potrebbero distruggere la sua vita da un momento all'altro.
Fiona e Marshall devono entrambi lottare per non perdere il prestigio e i privilegi conquistati fino a oggi. Ma il prezzo da pagare per rimanere sulla cresta dell'onda potrebbe essere più alto del previsto. Chi e cosa sono disposti a sacrificare? Le persone che amano, o se stessi?
Con intelligenza e sensibilità, Danielle Steel esplora la natura seducente e distruttiva del successo portandone alla luce i diversi volti: l'ambizione e l'avidità, la fiducia e l'inganno, l'amore e la perdita, e i sacrifici per mantenere il potere, o lasciarlo andare.

 

Tutto cominciò a Parigi di Cathy Kelly (romance contemporaneo)

Di tutti i posti dove un uomo può chiedere a una donna di sposarlo, quale può essere più romantico della cima della Torre Eiffel illuminata?
Nessuno, e infatti l'unica cosa che impedisce a Katy di urlare subito: SÌ! è solo la grandissima emozione, e la paura che l'anello possa fare un volo fino a terra. Da quel momento, per tutte le persone vicine a Katy e Michael, sarà il momento di festeggiare, e di prepararsi a un matrimonio in grande stile. Ma come sempre capita quando ci sono delle nozze in cantiere, per gli amici e i familiari degli sposi è anche il momento di guardarsi indietro, e riflettere sulla propria vita. E così Grace, la madre di Michael, inaspettatamente si riavvicina al suo ex marito, capendo che certi amori non finiscono mai davvero; Leila, la migliore amica di Katy, si rende conto che il vero amore è là dove lei non aveva ancora guardato; e Vonnie, capace di creare torte fantastiche, capisce che deve trovare qualcuno per cui valga la pena prepararle. E così, qualcosa cambierà, qualcosa finirà, qualcuno si troverà un nuovo +1 da portare con sé al matrimonio dell'anno. E qualcun altro, oltre Katy e Michael, si ritroverà all'altare. Da un'autrice da un milione di copie nel mondo anglosassone, una storia romanticissima fatta di tante storie, che si legge in un soffio e che celebra l'amore come una festa di matrimonio ben riuscita, di quelle che continui a parlarne per molto, molto tempo.

 

                                                    

Da quando ti ha incontrato di Cecilia Ahern

Jasmine, capelli rossi e spirito indomito, ama due cose al mondo: il suo lavoro – crea startup, le porta al successo, poi le rivende – e sua sorella Heather, che è una giovane donna con la sindrome di Down, generosa, combattiva, ma anche molto vulnerabile, della quale è sempre pronta a prendere le difese. È un freddo inverno dicembrino quando Jasmine viene licenziata e privata, con un colpo di mano che ha il sapore del tradimento, di una parte vitale della propria identità. I suoi giorni si fanno bui, noiosi, senza scopo: nient’altro che una patetica infilata di appuntamenti con amiche neomamme e chiacchierate senza direzione; mentre le notti, nervose e insonni, diventano d’un tratto l’occasione per mettersi a spiare, dalla finestra della camera da letto, la casa del vicino. Lui è Matt Marshall, famoso dj radiofonico con un conclamato debole per l’alcol, un talento puro per la provocazione e una crisi matrimoniale in vista. Jasmine ha le sue buone ragioni per detestarlo e il sentimento sembra reciproco. Ma niente è veramente come sembra. Può nascere così una relazione nuova, un’intimità tra uomo e donna che non è però quel che immediatamente ci aspettiamo: Matt e Jasmine si annusano, confliggono, si cercano. Sono due cuori che si avvicinano, ma che trovano l’amore altrove. Ed è qui che si nasconde la magia dell’ultimo romanzo di Cecelia Ahern, nell’incrociare due vite in modo inaspettato, nel saper inventare una storia che ci diverte e commuove, nel corso della quale arriviamo a guardare alla realtà in modo più luminoso e leggero. E che ci lascia con l’immagine di una passeggiata rasserenante tra le stradine e i giardini profumati di una Dublino pacifica.
 

La prima volta per sempre (Puffin Island 1)di Sarah Morgan (romance contemporaneo)

È un'estate di prime volte per Emily Donovan. Nel momento in cui mette piede sul traghetto che la porterà a Puffin Island insieme alla nipotina di cui ora si deve prendere cura, le è ben chiaro in mente che niente sarà più come prima e che la sua vita sta per cambiare drasticamente. Come potrà tenere al sicuro una creatura così fragile e indifesa come la piccola Lizzy? E come riuscirà a convivere con il panico irrazionale che l'assale di fronte all'oceano su un lembo di terra che ne è completamente circondato? Eppure, inspiegabilmente, l'isola comincia a operare la sua magia ed Emily, respiro dopo respiro, riscopre sicurezza, fiducia e serenità. E un uomo che le fa battere forte il cuore. A Ryan Cooper basta un solo sguardo per capire che la nuova arrivata nasconde più di un segreto in quegli occhi bellissimi e guardinghi, e meno ancora per riconoscere che l'alchimia tra lui ed Emily è fortissima. E pericolosa. Eppure il carismatico proprietario del locale yacht club sa di non avere scelta. Negare l'attrazione tra di loro è solo una perdita di tempo. Meglio abbandonarsi alla corrente di desiderio e vedere dove li porterà.
 

 

Calendario

Amazon

 

 

Giveaway

Partecipate al giveaway di Mariangela Camocardi, avete tempo per lasciare un commento fino al 9 novembre, quindi registratevi al sito se ancora non lo avete fatto e buona fortuna!

 

Eventi

        

Un'iniziativa di Kijiji

Commenti recenti

Fanfiction

Dream heroes

Alcuni eroi da sogno...