Accesso utente

Nuovi utenti

  • florrieledbetter975
  • donteu5573433186473
  • swiss army knife
  • tuseamals
  • vonniesuff

Twitter

Seguiteci anche su Twitter!

Paper Blog

Wikio

Wikio - Top dei blog - Letteratura

Banner

 

 

Home
Il Diario di Isabel
 Il Diario di Isabel
Link Amazon: 

Recensito da

Marin
Autore: 
Isabel C. Alley
Edito in Italia da: 
Youcantprint Self-Publishing
Formato: 
ebook
Prima edizione: 
Dicembre 2012
Genere: 
contemporaneo
Ambientazione: 
Italia
Livello di sensualità: 
hot
Voto/Rating: 
8-/10

 

Isabel Cariani è una giovane studentessa universitaria ed è la protagonista del libro : Il diario di Isabel.

 Quando ho letto l'articolo di Lilith in cui lo presentava ne sono stata attratta fin da subito malgrado la trama mi bloccasse un pochino visto il modo in cui veniva descritto il vampiro.

Perchè ormai la mia idea di queste creature immortali è più sulla scia di quelle descritte dalla Adrian, dalla Cole o dalla Ward. Leggere tra le righe della presentazione che invece questo vampiro è di tutt'altra pasta, mi frenava non poco: "una storia d'amore, di odio, di sofferenza, di vendetta. Un mix di emozioni che non può che travolgere ".
E' sicuramente in mix di emozioni dove amore, odio, sofferenza e vendetta sono miscelate in maniera perfetta dall'autrice. Nessuno di questi sentimenti prevale sull'altro, sono amalgamati nel racconto in modo tale che nessuno di essi dia fastidio a chi legge perchè magari preferisce più il lato romantico o più quello noir.

 

 Vi anticipo che il mio voto sarà alto, con un piccolo meno che poi vi spiegherò.

Il libro viene scritto in prima persona sotto forma di diario, inizia un 19 settembre di un anno imprecisato e termina il 10 settembre dell'anno dopo. Un periodo di tempo relativamente breve in cui la nostra protagonista vedrà la sua vita cambiata per sempre.

Isabel ha 22 anni, è al suo primo anno di specializzazione universitaria. Ha dovuto spostarsi in città e lasciare il suo paese per studiare ma ha la compagnia della sua amica Susy con cui divide il piccolo appartamento in affitto nelle vicinanze dell'ateneo. Ha anche un fidanzato, Fabrizio, che vede nei fine settimana e durante le vacanze e che studia in un altra città.

All'inizio del nuovo anno accademico quando le due ragazze tornano, scoprono che il loro padrone di casa non ha più intenzione di riaffittare la casa in cui hanno abitato fino a qualche mese prima delle vacanze estive e quindi devono trovare assolutamente un'altra abitazione alla loro portata e in fretta.

Quando ormai sono quasi rassegnate a fare le pendolari, trovano un appartamento in affitto abbastanza vicino alla scuola e ad un prezzo ragionevole. Che colpo di fortuna pensano le due ragazze!
Non sanno che quella casa sarà l'inizio di un incubo e assisterà passiva alle vicende che cambieranno per sempre le loro vite.
Le giornate passano tra studio, compiti, esami, giri in centro, weekend al paese, amici comuni ...normalità nelle normali vite di due normali ragazze.

In questa quotidianità Isabel conosce Andrea, un compagno di università. Lui è un ragazzo sempre troppo serio, silenzioso, inquietante, misterioso ed è proprio questo alone oscuro che attrae in maniera irresistibile Isabel. I suoi occhi color smeraldo riescono ad ammaliarla e a sedurla al punto tale che dimentica il suo fidanzato, annulla la sua dignità e il suo raziocinio e ne diventa l'amante scoprendo così il suo tremendo segreto ed entrando in un mondo che credeva esistesse solo nella fantasia.

Perchè Andrea è un vampiro, un mezzo vampiro per essere precisi, nato dall'unione di un vampiro e di un umano. Non ha problemi ad uscire alla luce del sole, non teme aglio, crocefissi o acqua santa e può essere ucciso col solito paletto nel cuore. E come i più classici dei vampiri Andrea è cattivo, sadico, amorale, non ha sentimenti umani e non si ferma davanti a niente pur di soddisfare le sue voglie e la sua fame.
Isabel ne diventa la schiava, il giocattolo sessuale che lui può usare e abusare a suo piacere, ma si innamora di lui e accetta tutto quello che  le fa, incapace di ribellarsi anche scientemente. Non pensiate che ci siano scene e descrizioni pesantemente hard in questa parte di romanzo; c'è di sicuro un tipo di rapporto non tenero e passionale, atto solo a soddisfare le voglie dell'uomo (pardon del vampiro), ma ne ho letto ultimamente ben peggiori.
Anche qui l'autrice è stata brava a raccontare la lussuria malata e cattiva di Andrea senza mai cadere nel pornografico o in particolari truculenti o di cattivo gusto.

Isabel è come un piccolo insetto caduto in una ragnatela in balia di un mostro che gioca e si diverte con lei, nutrendosi del suo terrore e delle sue debolezze, ridicolizzando il suo amore e usandolo come meglio crede.
Non  sembra esserci via d'uscita fino a quando un evento tragico non costringe Andrea a lasciare la città e la ragazza si ritrova libera.
E mentre in lei riemerge la volontà di ritrovarsi e ricominciare dimenticando gli eventi tragici che ha vissuto fino a quel momento, inizia anche ad affiorare un sentimento nuovo verso il vampiro: la vendetta.
In maniera fortuita entra in contatto con una società segreta, la Vampire Hunters, un'associazione segreta di cacciatori di vampiri dove dopo un veloce apprendistato viene addestrata a cacciare e uccidere queste creature che pensava fossero solo nella fantasia e nel mondo fantastico dei libri. Scopre  che vivono da secoli nella nostra società, che hanno una gerarchia interna e che sono in contatto con le autorità e le forze di polizia dei vari paesi del mondo.
Inizia quindi a lavorare con un team composto da personaggi eterogenei e a volte, francamente, un pochino strani ma perfettamente in linea col racconto e con la logica che sono state date alla trama.
Non voglio e non posso andare oltre...vi racconterei come evolve la storia e vi toglierei il gusto e la sorpresa di conoscere Stephan.
Isabel comunque riesce ad ottenere quello che vuole, almeno in parte.
Il mio voto è un 8 con un piccolo meno.
Meno perchè il romanzo finisce in una maniera che non mi piace moltissimo  anche se capisco che molto probabilmente è perchè ci sarà un continuo a questo primo bellissimo libro. Meno anche perchè .... i carabinieri neanche si riconoscono tra loro, figuriamoci se conoscono associazioni vampiresche!  Lo dico col sorriso e per ridere! Io amo i cc, ne ho uno in casa!
Buona lettura allora, grazie ancora a Lilith per il suggerimento e occhio alle spalle... chissa che non ci sia un fondo di verità in questo romanzo.
Ultima cosa e poi vi lascio alla ricerca di questo libro: ho letto che l'autrice si è pubblicata da sola, come è successo per Anna Premoli.
Le case editrici a volte dovrebbero essere un poco più attente e non affidarsi ad occhi chiusi ad autrici più o meno famose solo per il fatto che sono straniere propinandoci così libri francamente improponibile e sciocchi o prime opere datate nel tempo che deludono parecchio.

 

Share this
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che vedi qui sopra

Commenti

Ritratto di Lilith

Grazie Marin

Grazie Marin, anche a me è piaciuto. Spesso si trovano belle sorprese tra i self-published .

Ritratto di Bluefly

Molto interessante. Però

Molto interessante. Però detesto il formato ebook e il costo del libro cartaceo è troppo alto. Devo ammettere di essere sempre cauta quando si tratta di autori o autrici italiani, almeno nel fantasy/urban fantasy ecc. perché quasi sempre mi deludono, tuttavia la trama di questo mi intriga parecchio, e ho un debole per il tema della vendetta.

Ci farò un pensierino. Chissà che fra i troppi titoli deludenti di fantasy italiano, questo che le case editrici non hanno pubblicato non sia il migliore, eheh.

 

Ritratto di Marin

E' bello Bluefly... è bello

E' bello Bluefly... è bello credimi. Sono partita un pochino col freno a mano tirato ma poi la lettura mi ha preso e l'ho terminato in un attimo.
 

Anch'io sono un po' chiusa per il formato digitale ma ultimamente li prendo spesso vista la differenza di prezzo...

Calendario

Amazon

 

 

Giveaway

Partecipate al giveaway di Mariangela Camocardi, avete tempo per lasciare un commento fino al 9 novembre, quindi registratevi al sito se ancora non lo avete fatto e buona fortuna!

 

Eventi

        

Un'iniziativa di Kijiji

Commenti recenti

Fanfiction

Dream heroes

Alcuni eroi da sogno...