Accesso utente

Nuovi utenti

  • bryongarling10933
  • numbers49s561663153
  • kaceywsh030052715084
  • gradymorrison383528
  • arronminchin888578

Twitter

Seguiteci anche su Twitter!

Paper Blog

Wikio

Wikio - Top dei blog - Letteratura

Banner

 

 

Home
Lunedì, 29 aprile, 2013 - 10:08
Milly

Il mio amore sei tu: i secondi 25 anni di carriera di Mariangela Camocardi

Tra tutte coloro che lasceranno un commento all'intervista sarà estratta una fortunata che riceverà una bella sorpresa! Non dimenticate dunque di registrarvi o di firmarvi con il vostro nik!

 

Da qualche settimana è uscito in edicola e da alcuni giorni anche in ebook l'ultimo romanzo di Mariangela Camocardi, Il mio amore sei tu, che inaugura i suoi secondi 25 anni di carriera dopo il successo di Chi voglio sei tu, dello scorso anno. Le abbiamo chiesto di presentarcelo e di parlarci dei suoi tanti progetti, presenti e futuri, perché Marinagela non si ferma mai!                                                                                                                   

Cara Mariangela è un piacere ospitarti nuovamente sul nostro blog. L'anno scorso festeggiavi i 25 anni di carriera con "Chi voglio sei tu", oggi ci regali il seguito ideale "Il mio amore sei tu". Come si sente ad avere iniziato i tuoi secondi 25 anni come autrice con questo romanzo?  

Anzitutto un grazie di cuore a Isn’t per l’ospitalità, e anche a te Milly. Mi fa molto piacere ritrovare le amiche del blog. Per entrare in argomento, dico che sono molto soddisfatta che sia stata proprio la mia rossa Jo-Jo a spianarmi la strada verso i prossimi traguardi professionali. Questo romanzo mi ha preso fin dalle prime righe e mi auguro che le mie emozioni arrivino a chi lo legge.      

 

La storia di "Il mio amore sei tu" è forse un poco più drammatica del libro che l'ha preceduto, è stata una scelta cosciente o hai seguito la direzione in cui ti hanno portata i tuoi protagonisti?
 
Certamente il destino non facile di Jo-Jo mi ha ispirato moltissimo. La protagonista è una ragazza madre in un’epoca in cui avere un figlio al di fuori del matrimonio implicava l’ostracismo sociale. Per Jo-Jo la perdita della reputazione e il disprezzo del prossimo non sono stati facili da superare. Credo che essere scacciata dalla famiglia sia stata un’esperienza traumatica. Nonostante questo, invece di piangersi addosso, lei ha  affrontato a testa alta la propria condizione di reietta, assumendosi le responsabilità che la vita le ha imposto. Non solo, ha perfino ottenuto successo come sciantosa.      

 

Jo-Jo e Gualberto sono personaggi forti e intensi, specialmente Jo-Jo, ci vuoi raccontare come sono nati? Magari ti sei ispirata a qualche personaggio reale dell'epoca?

A dire la verità ho incontrato molte donne forti e intense da cui trarre esempio e ispirazione. Le mie nonne, mia madre, donne combattive e pronte a mettersi in gioco anche quando le circostanze erano così  difficili  da sgomentare. Gualberto è l’eroe che ogni donna vorrebbe conquistare, bello, volitivo e capace di fare innamorare dal primo sguardo una femmina di grande temperamento qual è Jo-Jo.   

 

Parliamo un attimo delle ambientazioni, che tanta importanza rivestono nei tuoi romanzi. Credi che proporre località italiane, piene di storia e tradizione, possa rappresentare una marcia in più rispetto alle ambientazioni straniere o al contrario  un punto debole perché le lettrici sono assuefatte a quelle estere?

Nel video di presentazione ho portato le lettrici a Stresa, perla del Lago maggiore, dove durante la Belle Epoque le dame del tempo e gli esponenti dell’aristocrazia passeggiavano davanti a lussuose dimore e hotel che erano solo alla portata dei ricchi. Io credo che dovremmo essere tutte orgogliose, scrittrici e lettrici, che la nostra Italia offra  paesaggi così suggestivi e romantici. Naturalmente, se la storia lo richiede, potrei anche ambientare i miei romanzi altrove.    
 

Sei è nata con i romanzi storici, ma recentemente ti sei cimentata  anche con i contemporanei con "La vita che ho sognato", la tua preferenza  però dove si dirige?

Non ho preferenze. Lo storico mi è congeniale ma La vita che ho sognato mi ha coinvolto più di quello che immaginavo. Alina e Nick sono protagonisti che hanno toccato il cuore delle lettrici. Tra l’altro è un romanzo che le mie lettrici hanno gradito molto, e che è andato benissimo in libreria. Ho in mente altre storie contemporanee, anche una crime-story e un romantic suspence, e prima o poi le trasformo in romanzi.

   
So che hai partecipato al progetto "Nessuna più" dedicato alle tantissime  donne che ogni giorno subiscono violenze fisiche e psicologiche, parlici di questo importante progetto.

Devo ringraziare la mia amica Marilù Oliva, una scrittrice di enorme talento che tanto successo riscuote nella narrativa noir, per avermi coinvolta in questa iniziativa a cui sono fiera di aver partecipato. Gli autori, 40, hanno scritto i loro racconti ispirandosi a fatti di cronaca realmente accaduti, senza percepire un centesimo. L’intero ricavato della vendita di Nessuna più sarà devoluto al Telefono Rosa, che come sappiamo sostiene le donne in difficoltà da anni. Il titolo dell’opera è di per sé molto evocativo: nessuna più deve morire per mano di un ex-fidanzato, di un marito da cui ci si è separati, da un padre padrone, da uno stalker, eccetera.  

 

Una piccola anteprima ce la concedi? Su cosa stai lavorando ora?

Naturalmente al terzo romanzo della serie Venus, con Zara come protagonista. Zara è altrettanto intensa e determinata quanto Abigail e Jo-Jo e vi anticipo che ne leggerete delle belle. Colpi di scena a ogni capitolo e non solo:  già da ora vi avverto di non dare mai nulla per scontato quando le mie sciantose entrano in scena.
Sono regine della ribalta ma soprattutto regine di cuori.     

Grazie Mariangela e a presto!
 

Share this
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che vedi qui sopra

Commenti

Ritratto di Marin

... doppio post... scusate

... doppio post... scusate

Ritratto di Marin

Mi unisco ai complimenti su

Mi unisco ai complimenti su tutto quello che trovo scritto su questi post.
Custodisco con cura il libro che lei mi ha mandato parecchi anni fa, signora Camocardi assieme ad una lettera affettuosa e anche amara in certi punti.
Il lavoro... il buon lavoro ripaga sempre così come la serietà e la sincerità
Ancora complimenti e un abbraccio
marin

Mariangela Camocardi

Cara Marin, ritrovo sempre con gioia le amiche come lei. Le porto nel cuore e ne conservo le mail perchè mi hanno aiutato a guardare avanti e a rendere me stessa migliore proprio per evitare di deluderle. Grazie di aver lasciato questo commento. Questo lo conservo nel cuore, Un abbraccio.

Ritratto di Claudia Graziani

COMPLIMENTI!

 

Bella intervista e brava l'autrice! Mariangela è dotata di grande professionalità,ma anche di grande umiltà e umanità,virtù che non si coniugano facilmente in tutte le scrittrici. Stimo molto il suo costante impegno e la sua indiscussa vocazione alla scrittura. E' per me un esempio positivo,uno stimolo per tanti giovani che vogliono costruire con le sole armi del sacrificio e della costanza quotidiana. Auguri Mariangela,mille giorni di te e dei tuoi scritti ^__^ Claudia G.

Un commento da incorniciare

Grazie Claudia, il tuo è un commento da incorniciare. E hai ragione, senza gavetta non si costruisce nulla. Un abbraccio!

Dimenticato il nome

Ho dimenticato di firmare con Mariangela.

ONLY MARIANGELA

Non farò complimenti al tuo lavoro, ne ricevi già tantissimi e meritati. Dirò solo che sei una persona speciale, oltre che una grande scrittrice. Sei forte, determinata, mi piaci perchè dici ciò che pensi senza paura, sempre e comunque. Sei sensibile e combatti per ciò in cui credi. Resta sempre così, sei un esempio per tutti. Go Mary! Simona

Go Simona

Cara Simona, onestà e coerenza e la forza di credere nei propri sogni è una formula che per me ha funzionato. Certo, non si può piacere a tutti ma per la sottoscritta gli apprezzamenti sinceri come il tuo sono la miglior ricompensa. Sei forte e determinata anche tu, come abbiamo constatato. Un abbraccio affettuoso.

Intervista di Mariangela Camocardi

Io non considero mai nulla per scontato anche quando va in scena la Camocardi, energia allo stato puro!

Chi sei?

Chiunque tu sia, commentatrice distratta, ti ringrazio di cuore ^_^

Mi unisco ai complimenti

Mi unisco ai complimenti delle altre lettrici per questa piacevole intervista.
"Chi voglio sei tu" è stata una lettura deliziosa che mi ha catapultata nella Belle Epoque, concedendomi una piccola vacanza dalle classiche ambientazioni regency e medievali che amo molto, ma da cui ogni tanto mi prendo una pausa (soprattutto quando iniziano a sembrarmi tutti uguali). Naturalmente continuerò la serie leggendo la storia di Jo-Jo, che sono proprio curiosa di vedere alla carica per la riconquista del suo uomo, soprattutto dopo aver letto il prologo disponibile in rete (ma chi si crede di essere quella Tatiana?!? Dannato Gualberto, davvero!) ^_^
Un saluto, Emy

Mariangela Camocardi

Ciao Emy, ti ringrazio, fammi sapere se Jo-Jo è stata all'altezza delle tue aspettative. Di sicuro con lei e Gualberto la sensualità trasuda dalle pagine.

intervista

bellissima intervista, un'autrice che merita di essere letta, grazie al vostro sito ho potuto conoscere meglio questa splendida scrittrice! fraghi88@alice.it

Mariangela Camocardi

Ciao Fraghi, troppo buona ma confesso che i complimenti fanno sempre piacere. Un caro saluto.

Ritratto di loredana1

Complimenti a Milly e

Complimenti a Milly e naturalmente alla Sig. Camocardi per la bella intervista,
Non conoscevo questa serie, lo ammetto e quindi in qualche modo dovrò rimediare...
Ho letto invece La vita che ho sognato e mi è piaciuto tantissimo...
Assolutamente onorevole l'iniziativa Nessuna più, credo che oggi più che mai progetti del genere vadano sponsorizzati ed aiutati affinchè tutti i soprusi che le donne subiscono per mano di uomini indegni e criminali vengano combattuti e banditi.

Mariangela Camocardi

Ciao Loredana ( bellissimo nome) La vita che ho sognato mi ha dato tantissime soddisfazioni e ti ringrazio di avermi detto che ti è piaciuto. Fammi sapere se anche Il mio amore sei tu ti ha soddisfatto. Un caro saluto.

Ritratto di loredana1

 Non mancherò! Grazie a te

 Non mancherò! Grazie a te per i bellissimi romanzi che ci regali...:)

Io non l'ho trovato Il mio

Io non l'ho trovato Il mio amore sei tu, non ho proprio trovato i Classic questo mese! Arrivano sempre poche copie e bisogna fare a gara a chi arriva prima tanto che a volte lascio perdere... Questo non c'entra con l'intervista ma era una considerazione sulla reperibilità dei libri che andrebbe migliorata. Sono felice di aver letto questa intervista alla Camocardi, Mariangela è una penna storica che ancora ci regala romanzi da leggere tutto d'un fiato, grazie a Milly per le domande sempre intelligenti. Un abbraccio. Anna

Mariangela Camocardi

Ciao Anna, tante lettrici si lamentano di non trovare I Romanzi Classic, fammi sapere se sei riuscita e grazie per le belle parole di apprezzamento. Un cordiale saluto.

Ritratto di Panthy

Grazie cara Milly per

Grazie cara Milly per l'energica intervista. Complimenti a Mariangela Camocardi non solo per la fortunata carriera ma per l'impegno verso le donne in difficoltà: oltre a "Il mio amore sei tu" comprerò senz'altro "Nessuna più".

Mariangela Camocardi

Ciao Panthy, il mio impegno verso le donne è irrinunciabile. L'anno scorso ho scritto e pubblicato con Emma Books insegnami a sognare, il cui ricavato è interamente devoluto a DOPPIA DIFESA, l'associazione creata da Michelle Hunzicker e l'avvocato Giulia Bongiorno.
Questo è il link:

http://www.bookrepublic.it/book/9788897669159-insegnami-a-sognare/

Ritratto di GIUSY73

"dietro le quinte"

"Il mio amore sei tu" mi ha regalato tante emozioni. Consiglio il romanzo perchè è davvero avvincente,ricco di dialoghi e con personaggi interessanti .
Personalmente amo le storie ambientate in Italia , pregna di storia e paesaggi mozzafiato ,e solo le autrici italiane possono risaltarne il vero valore.
Al di là della bravura come scrittrice,apprezzo la Camocardi per il suo grande cuore e per l'amicizia che dimostra alle sue lettrici.
Grazie Milly,per la possibilità che ci dai di conoscere l'autrice "dietro le quinte". Un libro non è solo una storia da leggere,è molto di più.
Un bacio

Mariangela Camocardi

Ciao Giusy, grazie. Alle autrici italiane servirebbero molte lettrici come te, che leggi i nostri romanzi e parli con cognizione di causa. Purtroppo al nome italiano si preferisce spesso la mediocrità di un nome esotico che delude le aspettative. Un abbraccio.

Ritratto di Milly

Grazie a Mariangela e alle lettrici

Un grazie sentito a Mariangela Camocardi per essere stata nostra ospite e per essere passata a salutarci. Se ancora non avete letto questo romanzo vi consiglio di provarlo.
Grazie anche alle gentili lettrici per i complimenti.

Mariangela Camocardi

Cara Milly, di nuovo un grazie dal cuore a te e alle amiche di Isn't per questo piacevolissino incontro con le lettrici. Un abbraccio a tutte.

Intervista interessante

Non ho letto "Il mio amore sei tu" per cui non posso esprimermi al riguardo, ma ho apprezzato l'intervista per la carica di energia che esprime la scrittrice a parole e nel video di presentazione del romanzo. Si vede che la scrittura la appassiona come il destino delle donne. Io amo le protagoniste forti e stimo chi usa la propria notorietà per aiutare la causa delle donne. Sicuramente non mancherò di acquistare anche "Nessuna più" .

Mi complimento con Mariangela Camocardi e con Milly per questa interessante intervista. Rossella

Mariangela Camocardi

Ciao Rossella, grazie del commento e spero che entrambi i libri si rivelino di tuo gradimento. Con Nessuna più diamo una mano a donne che sono in gravi difficoltà, e per questo ti ringrazio il doppio. Un cordiale saluto.

Complimenti a Milly e Mariangela Camocardi

Complimenti a Milly per l'intervista e alla signora Camocardi per la sua carriera. Io l'ho scoperta da poco perché prima ero prevenuta con le autrici italiane, lo devo ammettere, preferivo le straniere e le ambientazioni estere. Sbagliavo, lo so, ma sto cercando di rimediare. "Chi voglio sei tu" mi è piaciuto sul serio e stavo aspettando che "Il mio amore sei tu" uscisse in digitale per comprarlo, adesso che è sucito mi affretto a scaricarlo! Simona

Mariangela Camocardi

Ciao Simona, grazie, fammi sapere se il romanzo ti è piaciuto. Di certo io mi sono emozionata a scriverlo perchè Jo-Jo è una donna con la D maiuscola. Un cordiale saluto.ceifw

Il mio amore sei tu

A Mariangela Camocardi auguro di averne altri 50 di anni di carriera, è un'autrice di grande spessore che ci ha regalato tanti romanzi bellissimi in tutti questi anni e Il mio amore sei tu non fa eccezione. Aspetto con ansia il seguito e spero di non attendere troppo. Un saluto a tutte. Franca

Mariangela Camocardi

Ciao Franca, magari altri 50 anni, ma con questo spirito! Cosa dire per ringraziarti adeguatamente delle tue bellissime parole nei miei riguardi? Un abbraccio basta? Altrimenti ci aggiungo un bacione come quelli che ci si scambia tra amiche. Grazie, è molto gratificante per un'autrice poter contare su vere amiche come te.

Il mio amore sei tu.

Ciao care amiche di Isn't, voglio già ringraziare chi lascerà un commento ma soprattutto Milly per l'intervvista. Il romanzo è distribuito anche nel formato digitale, per chi volesse scaricarlo in e-book. Un abbraccio a tutte Mariangela Camocardi

Calendario

Amazon

 

 

Giveaway

Partecipate al giveaway di Mariangela Camocardi, avete tempo per lasciare un commento fino al 9 novembre, quindi registratevi al sito se ancora non lo avete fatto e buona fortuna!

 

Eventi

        

Un'iniziativa di Kijiji

Commenti recenti

Fanfiction

Dream heroes

Alcuni eroi da sogno...