Accesso utente

Nuovi utenti

  • noreenescobar4994099
  • tristarocher427...
  • wleverona569463
  • lakeishapeel528
  • andrewfl16

Twitter

Seguiteci anche su Twitter!

Paper Blog

Wikio

Wikio - Top dei blog - Letteratura

Banner

 

 

Home | Dietro la lavagna

Rispondi al commento

Dietro la lavagna

 

Buongiorno a tutte care romance lovers!
Ieri qui da me c’è stata una bella rinfrescata e si ricomincia a ragionare dopo i giorni pazzeschi della settimana scorsa. Ma non mi sono addolcita molto … anzi.

Inizio a mettere dietro la lavagna Dimmi che sarà per sempre di Kristen Ashley (Newton).
Primo libro della serie Rock Chick e composta da otto titoli, racconta le vicende della Nightingale Investigation e dei suoi investigatori super sexy, super maschi, super alpha…super insomma.
E io ci sguazzo in questi romanzi, lo ammetto.
Ma…un conto è leggere una storia divertente, sexy, piena di avventura con inseguimenti, sparatorie ecc. ecc. Un conto è leggere un colossale pastrocchio che non ha né capo né coda perché sfido chiunque a credere, anche se è un romanzo di fantasia con tutte le sue pecche e i suoi difetti, che possa esistere una donna così fuori di testa con amici ancora più fusi e situazioni che più di avventura sanno di comica. La protagonista, Indy Savage, non ha neanche l’attenuante della giovane età visto che di anni ne ha ben trenta ma come cervello si è no arriviamo ai cinque.
Il protagonista maschile è Lee Nightingale, capo di questa agenzia investigativa che dirige col pugno di ferro e che (almeno da quanto si riesce a capire) è piena zeppa di maschi all’ennesima potenza e che sembra abbiano più di qualche neurone in testa che manca totalmente invece alle donne che troviamo almeno in questo primo romanzo.
Spero…spero che i prossimi libri migliorino perché mollo e passo ad altro.
Altro libro che non mi è piaciuto per niente è Sarà un miracolo di Judith MacNaught (Follie Letterarie).
Premetto che è una novella e che quindi tutto il racconto è per forza condensato in poche pagine…ma la McNaught mi sa che ha toppato di brutto e anche tanto.
Il racconto è super brevissimo ( concedetemi il termine che grida vendetta davanti alla grammatica italiana), la trama che avrebbe potuto essere sicuramente interessante viene descritta in maniera così tanto lontana dallo stile dell’autrice che quasi non sembra nemmeno lei.
E’ come aver letto una brutta copia con le linee guida di una storia:
- Julianna vuole sottrarsi dalla tirannia dell’orrenda madre che la vuole far sposare a qualcunque costo
- Julianna decide di rovinarsi la reputazione per ottenere il suo scopo
- Julianna perde la sua virtù ad un ballo con un misterioso uomo mascherato
- Julianna non sa che quell’uomo è il noto libertino Nicholas DuVille
-Julianna e DuVille si sposano
- Julianna aspetta un figlio
Aggiungeteci una ventina di righe per paragrafo e il libro è bello che fatto.
Una delusione totale.
Altro puntino dolente è il prezzo della novella…2,99 euro. Per circa 70 paginette è un po' caruccio.

In quanto a prezzi però questa uscita che ha fatto la Newton merita il primo premio.
Il 15 luglio è uscito Baciami ancora una volta di Whitney G., libro autoconclusivo che parla della storia tormentata tra un pilota e una hostess. Vi anticipo subito che per me è stata una bella lettura anche se avrei voluto sapere il motivo dei comportamenti del padre e del fratello del nostro bel pilota,  ma immagino che questo farà parte di un’altra storia che leggeremo quando l’autrice deciderà di farla.
Romanzo autoconclusivo dicevo. Forse ci sarebbe voluto un epilogo visto che ci piace moltissimo leggere come evolvono le storie delle nostre coppie?
La Witney ci ha accontentato subito. Solo che l’epilogo … 14 misere facciatine di e-reader ci è stato fatto pagare dalla Newton 0,49 centesimi!
In lingua invece l’uscita è stata gratuita.
Aggiungiamoci anche che chi ha preso il cartaceo non potrà mai leggerlo…se in ebook sono 14 paginette, su carta diventerebbero forse meno della metà.
Strategie strane di mercato.
E sempre a proposito di strategie dovrebbero spiegarmi la continua altalena di prezzi che la Newton sembra prediligire in questo periodo.
Un libro parte con il prezzo di 5,99…dopo qualche giorno passa a 2,99 o 0,99.
E io che l’ho preso a prezzo pieno che faccio? Me la incarto e me la metto via senza protestare?
Spiegatemi per cortesia questa maniera di vendere! Quanto costa un ebook?
Così mi regolo per i prossimi acquisti.

Rispondi

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che vedi qui sopra

Calendario

Amazon

 

 

Giveaway

Partecipate al giveaway di Mariangela Camocardi, avete tempo per lasciare un commento fino al 9 novembre, quindi registratevi al sito se ancora non lo avete fatto e buona fortuna!

 

Eventi

        

Un'iniziativa di Kijiji

Commenti recenti

Fanfiction

Dream heroes

Alcuni eroi da sogno...